I 4 alleati delle spedizioni del futuro

Le nostre abitudini stanno cambiando l’economia.

Sia i privati, sia le imprese, hanno portato il settore delle spedizioni a raggiungere volumi mai visti prima.

Solo negli ultimi 2 anni il boom dell’e-commerce ha avuto grandi ricadute sulla percentuale di pacchi spediti, cresciuta del 48%. Se vogliamo tradurre questi dati in numeri, nel 2016 sono stati trasportati 65 miliardi di pacchi.

Quindi circa 9 per ogni essere umano sul Pianeta.

Le 4 soluzioni che rivoluzioneranno la logistica

Queste statistiche non possono che influenzare il nostro modo di trasportare la merce e fare logistica.

Per ora, si basa prevalentemente su file Excel, sugli scambi telefonici e via e-mail. Ma questi strumenti non sono adatti alla velocità che il mercato richiede.

Ecco quali sono le 4 tecnologie che i ricercatori stanno sviluppando. Utilizzandole plasmeremo il settore della logistica, andando a soddisfare la domanda crescente.

1) I dispositivi bionici

trend spedizioni dispositivi bionici punto system

Le tecnologie come gli esoscheletri bionici e i wearable devices (dispositivi indossabili) saranno utilizzati per aumentare le capacità del corpo umano, amplificandone la produttività. Inoltre, potranno migliorare la sicurezza dei lavoratori (in particolar modo nei magazzini).

Alcune aziende stanno sfruttando gli smart gloves, “guanti intelligenti” integrati a dei lettori di codici a barre. Adottandoli, non c’è bisogno di nessun altro dispositivo di lettura e si potranno velocizzare i processi lavorativi.

In più, si stanno sviluppando degli occhiali che rendono digitali le informazioni riguardo alle attività nel nostro campo visivo. Anche in questo caso l’obiettivo finale è aumentare la produttività, riducendo le tempistiche.

2) Le stampanti 3D

trend spedizioni stampa 3D punto system

Grazie alle stampanti 3D possiamo ottenere degli oggetti solidi a partire da un’immagine digitale.

Negli ultimi anni questi dispositivi hanno subito dei netti miglioramenti: le stampanti più sviluppate sono in grado di creare ricambi delle automobili, attrezzature mediche e addirittura grandi opere, come ponti e case.

Ad oggi sono ancora relativamente lente e costose, ma le previsioni indicano che questi dispositivi e le relative materie prime diventeranno decisamente meno care nei prossimi anni.

Come i dispositivi bionici, anche questi strumenti hanno implicazioni nella logistica e nella catena di fornitura. Le imprese potranno creare le parti di ricambio utilizzando le stampanti più vicine, riducendo al minimo i tempi di consegna e i costi legati all’inventario.

Scopri qui l’esclusivo metodo Plan@ Program

3) I robot

trend spedizioni robot punto system

L’automazione è già comune negli impianti di manifattura ma ora si sta diffondendo anche nei magazzini e nel settore delle spedizioni.

Gli attuali dispositivi per la visione in 3D, integrati al laser e ai software robotici, possono visualizzare i prodotti quando sono ancora all’interno dei container. In questo modo sono in grado di capire, ad esempio, qual è l’ordine ottimale per scaricare le merci.

Nei magazzini, i robot di ultima generazione potranno riconoscere il packaging e maneggiare il singolo pacco autonomamente. Inoltre, le più grandi catene di spedizionieri a livello mondiale li utilizzeranno per facilitare la consegna ai corrieri umani: saranno i robot a cercare gli oggetti all’interno del camion e a sollevare i pacchi più pesanti.

4) I droni

trend spedizioni droni punto system

Ultimamente molto chiacchierati, i droni hanno tutte le potenzialità per rendere le spedizioni più economiche e veloci. Potranno controllare i prodotti in stock e verificarne la presenza in magazzino, oltre che accertarsi della sicurezza dei lavoratori e monitorare le infrastrutture.

Nel 2020 verrà messo in commercio il drone cargo più grande del mondo. Con i suoi 8 motori riuscirà a trasportare 20 tonnellate di merce per circa 7.500 km, ovvero più della distanza in linea d’aria tra Milano e l’Alaska.

In Italia questa tecnologia è stata testata lo scorso ottobre, quando un aereo a pilotaggio remoto ha concluso con successo la simulazione di volo. Ma non sarà utile solo per le spedizioni: i droni potranno anche rilasciare carichi di beni essenziali, come medicinali e generi alimentari.

La caratteristica che accomuna tutte queste creazioni è una: la versatilità. Questi strumenti potranno essere usati in diversi ambiti per semplificare le procedure.

Questo è il futuro del trasporto merci. Se hai bisogno di spedizioni nel presente, contatta gli esperti.

futuro spedizioni punto system

Noi di Punto System, con il nostro innovativo metodo Plan@Program, possiamo garantirti una spedizione personalizzata, veloce e sicura.

Anche senza robot o stampanti 3D.

Scopri come qui.

Scopri qui l’esclusivo metodo Plan@ Program

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Desideri maggiori informazioni?

Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n. 196/2003
Desidero essere contattato