Come scegliere uno spedizioniere: la gestione del tempo

Stai per inviare la tua merce.

In questo momento, in qualità di responsabile, stai valutando diversi partner per trovare quello più giusto per la tua spedizione.

Molte volte hai preferito scegliere sempre lo stesso spedizioniere, perché conosci i tempi e ti interfacci sempre con le stesse persone.

Ma se volessi cambiare?

Se hai deciso di affidarti ad un altro spedizioniere, sicuramente starai valutando alcuni aspetti che per te sono importanti.

Uno di questi è il costo.

Ma come ben sai, il prezzo non è una discriminante poi così efficace.

O meglio, in certe situazioni è giustissimo valutare un partner in base al costo. Questo avviene quando il servizio che richiedi è elementare e scontato. Nel caso delle spedizioni, lo è una spedizione “espresso nazionale”.

Il problema però sta proprio qui.

Forse per pigrizia o forse per abitudine, le aziende, i fornitori, applicano la stessa metrica di valutazione per le spedizioni anche per servizi più complessi.

Se il fornitore deve spedire un macchinario di un certo valore dalla Lombardia al Messico, per esempio, la prima cosa che farà sarà la ricerca di uno spedizioniere valutando le diverse opzioni con l’unico metro di giudizio che ha sempre utilizzato per le spedizioni meno complesse.

Valuterà lo spedizioniere in base al prezzo.

Però capisci benissimo che rispetto ad una spedizione nazionale con corriere, la spedizione di un macchinario industriale da un capo all’altro del mondo è tutt’altra faccenda. E il metro di giudizio non può essere (solo) il prezzo.

Scendiamo più nel dettaglio.

Nel caso di una spedizione nazionale, non ti serve a nulla conoscere il mezzo di trasporto, l’autista, le normative specifiche del caso, se il mezzo di trasporto ha fatto il tagliando o quali siano le condizioni delle strade di quella regione.

Quello che ti basta è sapere che la merce arrivi dal punto A al punto B, quando, e il costo di tutto questo.

Ma il grande errore sta nell’utilizzare questo metodo anche per le spedizioni internazionali, o comunque quelle più complesse. E spesso le aziende richiedono delle risposte rapide, pensando che questo tipo di spedizione non sia troppo diversa da quelle nazionali.

Il concetto alla base è quello che tutti gli spedizionieri lavorano allo stesso modo, senza differenziazione. Quindi che si tratti di spedizione nazionale o internazionale, l’unica variabile è il prezzo.

Ed è qui che si generano i problemi che poi le aziende pagano caro (ritardi, merce non pervenuta, costi nascosti…).

Perché dovresti preferire lo spedizioniere che si prende più tempo?

La risposta a sangue freddo sarebbe: “se ci mette troppo tempo a dare una risposta, significa che non sa fare il suo lavoro.”

Bene, sarai stupito di sapere che si tratta dell’esatto contrario.

Nel caso di spedizioni complesse, prendersi del tempo significa considerare diversi fattori, tutti quelli che potrebbero incidere sulla spedizione.

Ad esempio, analizzare la situazione del paese di destinazione della spedizione, oppure scegliere e controllare il mezzo di trasporto più adatto (e tutta la burocrazia che ne deriva, incluso eventuali permessi di transito e documentazione di trasporto). O ancora, definire allo stesso tempo un “piano B”, ovvero una soluzione alternativa alla spedizione che possa tamponare e risolvere eventuali imprevisti.

Tutto questo richiede tempo ed esperienza.

Credi davvero che una spedizione del genere possa essere pianificata in maniera ottimale, con una quotazione immediata?

Molto spesso si è indotti a pensare che inviando a più spedizionieri la medesima richiesta d’offerta (ovvero fornendo a tutti le medesime informazioni), la soluzione proposta da ognuno di questi spedizionieri si basi sugli stessi criteri, gli stessi servizi e le stesse valutazioni, come se fosse la risoluzione di un problema di matematica.

Se così fosse, allora basterebbe davvero confrontare i tempi di risposta e, soprattutto, il prezzo offerto.

Ma la realtà è ben diversa: se si chiedesse ad ognuno degli spedizionieri coinvolti di piegare nel dettaglio l’approccio utilizzato per elaborare la soluzione di trasporto e i fornitori da coinvolgere, si otterrebbero risposte tutte diverse tra loro!

È importante quindi essere consapevoli di tutto quello che ruota attorno ad una spedizione. Non solo prezzo ma analisi, pianificazione, ricerche e attenta programmazione.

Questo è proprio quello che facciamo in Punto System: abbiamo anche ideato un sistema chiamato Plan@ Program per studiare e realizzare la spedizione perfetta, in qualsiasi circostanza.

Scopri qui l’esclusivo metodo Plan@ Program

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Desideri maggiori informazioni?

Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n. 196/2003
Desidero essere contattato