Trasporti merce imballata con legno? Allora devi assolutamente conoscere questa normativa

imballaggi legno normativa ISPM 15 Punto System

La globalizzazione è un fenomeno che ha rivoluzionato l’economia globale, offrendo grandissime opportunità ai diversi Paesi e rivoluzionando altrettanti settori.

Questo fenomeno, in pochi decenni, ha permesso di aumentare i volumi di trasporto merci, registrando una vera e propria crescita esponenziale.

Nel 2018, il volume delle merci esportate a livello mondiale ha raggiunto il livello record di 19,6 trilioni di dollari (Osservatorio UNCTAD).

Questo numero fa ben comprendere che qui stiamo parlando di un traffico di merci davvero consistente.

Si può dunque affermare il fatto che il fenomeno della globalizzazione abbia permesso di sviluppare una fitta rete commerciale capace di mettere a contatto diverse aree del globo con una maggiore facilità, aumentando così il volume del traffico di merci che ogni giorno viaggia su navi, treni, aerei o gomma.

Scopri il nostro modello operativo

Tuttavia, bisogna anche considerare l’altra faccia della medaglia, quella che racchiude tutti quegli effetti negativi legati a questo fenomeno epocale.

La globalizzazione, oltre ad aver favorito la crescita ineguale di diversi Paesi, ha facilitato la propagazione e la disseminazione di organismi nocivi da un continente all’altro.

Zanzara tigre: quando mancano i giusti standard di sicurezza nel trasporto

Sono tanti i casi eclatanti che dimostrano come il commercio internazionale abbia favorito la diffusione di certi organismi a discapito della salute ambientale e della biodiversità.

Uno tra tutti casi è quello che riguarda la aedes albopictus, che quasi sicuramente tutti conosceranno con l’appellativo di zanzara tigre.

Si tratta di una specie originaria delle foreste tropicali del sud-est asiatico.

Questa zanzara è arrivata in Europa grazie al cosiddetto trasporto passivo, ovvero, per esempio, attraverso lo spostamento di container.

Nel caso specifico della zanzara tigre, la propagazione è avvenuta a causa di un trasporto accidentale di uova deposte all’interno di alcuni copertoni provenienti dal continente africano.

Questo evento è stato inoltre favorito dal fatto che le uova di zanzara tigre possono stare in un lungo periodo di quiescenza durante i periodi asciutti, per poi schiudersi non appena vi è un po’ di umidità.

Una volta arrivata in Europa, la zanzara tigre ha trovato un clima ideale per diffondersi gradualmente su quasi tutto il territorio.

imballaggi legno normativa ISPM 15 Punto System

Per quale motivo è stata sviluppata la ISPM-15?

Alcuni Paesi hanno deciso di sviluppare un sistema normativo che sia capace di regolamentare il traffico delle merci, creando degli standard e delle misure fitosanitarie specifiche per certi materiali di imballaggio.

Lo scopo è dunque quello di creare uno standard di misure di sicurezza sanitarie per ridurre il rischio di diffusione di parassiti che possono insidiarsi negli imballaggi in legno prodotti da legno grezzo.

Questi organismi nocivi possono avere un impatto negativo sull’ecosistema e sulla biodiversità, generando inoltre danni economici che possono essere irreparabili.

ISPM-15: a chi è rivolta e cosa prevede

L’80% di tutte le spedizioni che avvengono a livello internazionale viene fatta sotto forma di pallet.

Per tale ragione il trasporto con imballaggi in legno grezzo è oggi soggetto alla normativa “International Standards for Phytosanitary Measures No.15”, o più semplicemente ISPM-15.

Risulta importante che venga applicata e rispettata da tutte le aziende che si occupano di trasporti e logistica. Queste devono essere capaci di offrire ai propri clienti il rispetto delle seguenti misure.

Lo standard introdotto dalla FAO impone che:

  • Il legno dei pallet degli imballaggi debba essere trattato al bromuro di metile (vietato in Europa dal 2010) o a un trattamento termico a temperature specifiche.Il legno deve raggiungere una temperatura interna di 56 °C per una durata di 30 minuti;
  • Gli imballaggi in legno conformi vengano marchiati in modo indelebile con un logo a forma di spiga e con codice che identifica produttore ed il tipo di trattamento utilizzato.

La normativa è applicabile agli imballaggi in legno grezzo con spessore superiore a 6 mm che sono destinati all’esportazione fuori dall’UE.

La mancanza delle corrette procedure può portare addirittura al sequestro della merce.

imballaggi legno normativa ISPM 15 Punto System

Come sta cambiando il settore delle spedizioni?

Questa normativa ha cambiato il modo di operare di numerosi spedizionieri.

L’obiettivo è dunque di garantire maggior sicurezza in modo da prevenire la diffusione di organismi nocivi.

Chi si occupa di trasporto merci deve sapersi adattare in modo adeguato alla normativa vigente in modo tale da evitare spiacevoli inconvenienti come per esempio il ritiro della merce.

È importante quindi offrire un servizio di spedizione che sia capace di rispettare questo nuovo standard, già adottato da diversi Paesi, così da garantire che la merce arrivi a destinazione nelle tempistiche previste.

Possiamo inoltre affermare che sia ancora presto per capire come si stia evolvendo il settore delle spedizioni.

Può essere che nei prossimi anni vengano sviluppate nuovi sistemi di imballaggio o nuovi materiali più funzionali e sicuri.

Il trasporto delle tue merci rispetta la normativa ISPM-15?

Se anche la tua azienda prevede l’utilizzo di pallet in legno per il trasporto della merce allora dovrai assicurati che il tuo spedizioniere rispetti gli standard previsti dall’ISPM-15.

Noi di Punto System abbiamo sviluppato Plan@ Program®, un metodo davvero esclusivo per gestire in modo efficace, ma soprattutto senza problemi, le tue spedizioni qualsiasi sia la destinazione di arrivo.

Ti offriremo una soluzione studiata su misura per la tua merce.

Scopri di più sul nostro metodo, clicca qui.

Scopri qui l’esclusivo metodo Plan@ Program®

Carlo Gorgo Punto SystemCarlo Gorgò
Punto System S.P.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Desideri maggiori informazioni?

Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n. 196/2003
Desidero essere contattato
Ricevi gli articoli appena vengono pubblicati!

Ricevi gli articoli appena vengono pubblicati!

Clicca su questo pulsante per iscriverti alla newsletter e ricevere gli articoli non appena vengono pubblicati nel blog.

Iscrizione avvenuta con successo!