Merci pericolose: i regolamenti che devi conoscere per non incorrere in problemi

merci pericolose regolamenti punto system

Spedire merci dall’altra parte del globo non è una cosa scontata.

Ci sono regolamenti, leggi e normative che devi conoscere alla perfezione per eseguire una spedizione senza problemi.

Uno di questi regolamenti è ad esempio quello relativo alle merci pericolose.

Come puoi ben immaginare, trasportare merci significa entrare in contatto con paesi diversi che possono avere diverse normative e regole in fatto di merci pericolose.

Senza contare il fatto che il solo trasporto della merce può essere anche molto rischioso.

Da un lato ci sono oggetti, materiali, beni di consumo e macchinari industriali che possono essere molto pericolosi per il personale che li trasporta, per i professionisti che li maneggiano e anche per le persone che (in caso di incidente) ne possono entrare in contatto.

Pensa ad esempio al trasporto del carburante, o ad un motore navale che viaggia sulle autostrade, oppure ai materiali nocivi stivati in una nave.

Durante una spedizione il rischio di incorrere in incidenti è sempre presente.

Sta allo spedizioniere fare di tutto per ridurre il più possibile questo rischio, compatibilmente con i vincoli e le esigenze in gioco. Tieni sempre presente che, in ogni caso, il rischio residuo nella gestione di una spedizione non potrà mai essere azzerato.

Ma per farlo devi conoscere prima di tutto il prodotto o materiale che devi spedire.

In secondo luogo, e forse cosa ancora più importante, devi conoscere molto bene le normative delle varie tipologie di trasporto in relazione alle merci pericolose.

Infatti, come abbiamo già spiegato in precedenza, ogni tipo di trasporto ha una sua particolare regolamentazione in riferimento alle merci pericolose.

Ce n’è uno per il trasporto aereo, uno per quello navale, uno per quello stradale e uno per quello ferroviario.

merci pericolose regolamenti punto system blog

I regolamenti che devi conoscer per spedire merci pericolose

I regolamenti delle merci pericolose sono 5 in totale.

Si dividono ognuno per la modalità di trasporto a cui fanno riferimento.

Nota bene: forse non lo sapevi, ma le regolamentazioni per le merci pericolose vengono aggiornate ogni anno od ogni due anni. Per questo è fondamentale essere sempre a conoscenza dei vari regolamenti e sapere se e quando sono stati aggiornati.

Ricorda sempre che uno spedizioniere professionale è quello che sa sempre dissipare ogni tuo dubbio in merito al trasporto delle merci pericolose.

Ogni regolamento definisce in particolare sia quali merci possano essere trasportate in sicurezza, sia la corretta gestione e movimentazione delle stessi merci, che può variare in base al mezzo di trasporto.

Ad esempio, quello che può variare da regolamento a regolamento è la posizione e la natura delle etichette, la disposizione nei container, la segnaletica di pericolo (marchi, placche ed etichette).

Importante è anche l’indicazione del codice di riferimento della merce pericolosa, secondo i riferimenti ONU.

merci pericolose e regolamenti punto system

ADR

Dal francese Accord européen relatif au tran sport International des marchandises Dangereuses par Route, si tratta della regolamentazione specifica per il trasporto su strada delle merci potenzialmente pericolose.

In questo caso, si prevede che l’autocarro o comunque il mezzo di trasporto stradale abbia determinate caratteristiche e che sia dotato dei corretti equipaggiamenti di sicurezza.

Inoltre, il regolamento definisce anche le varie operazioni e dettagli di sicurezza in fase di gestione, movimentazione e manipolazione della merce in fase di trasporto.

Abbiamo scritto un articolo dettagliato sull’ADR che puoi trovare qui.

RID

Si tratta della regolamentazione specifica per il trasporto ferroviario.

Il RID, acronimo di Règlement International concernant le trasport des marchandieses Dangereux par chemin de fer (Regolamento internazionale concernente il trasporto di merci pericolose per ferrovia), è un accordo internazionale al cui interno vengono specificate tutte le informazioni relative alle merci pericolose che possono essere trasportate sul sistema ferroviario.

In particolare, nel RID vengono definite tutte le merci pericolose che possono essere trasportate esclusivamente su treni merci, ma anche tutti i dettagli che riguardano l’organizzazione, lo stivaggio e la movimentazione delle merci in tutte le operazioni che coinvolgono i treni.

Quindi nel RID ci sono indicazioni precise, ad esempio, sulla disposizione dei carri merci e la stessa movimentazione dei treni, che varia in base al tipo di merce trasportata.

IMDG

International Maritime Dangerous Goods.

Si tratta del regolamento che definisce la gestione delle merci pericolose via mare.

L’IMDG è composto da un insieme di legge definite a livello internazionale che definiscono le norme e i comportamenti relativi alla sicurezza e alla gestione delle merci pericolose sulle navi.

Si tratta quindi del corretto imballaggio, etichettatura, stivaggio e le eventuali manovre da eseguire in stato di emergenza.

Ma devi sapere che quando si tratta di sicurezza in mare, non esiste solo il regolamento IMDG. Ce n’è uno specifico anche per le vie di navigazione interne. Si chiama ADN.

Abbiamo scritto un articolo dettagliato sull’IMDG che puoi trovare qui.

le merci pericolose regolamenti punto system

ADN

Entrato in vigore dal 29 febbraio 2008, l’ADN (International Agreement for the Transport of Dangerous Goods by Inland Waterways, Accordo Internazionale per il Trasporto di Merci Pericolose per Vie di Navigazione Interna) regola il trasporto merci per tutte le spedizioni che avvengono attraverso i canali e le vie di navigazione interna.

Si tratta quindi di un tipo particolare di IMDG, se vogliamo. La differenza è che questo tipo di regolamento specifica nel dettaglio la gestione e l’organizzazione delle merci pericolose nei fiumi e nei laghi.

L’ADN regola nel dettaglio tutti i parametri di sicurezza, tra cui le sostanze pericolose che possono essere stivate sulle navi e battelli, la formazione degli esperti, la movimentazione delle merci e la manipolazione delle stesse nel sistema marittimo interno.

ICAO e IATA

Sono i regolamenti relativi alla gestione e organizzazione del traffico aereo e quindi della relativa movimentazione delle merci negli spazi aerei.

ICAO è l’acronimo di Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile, mentre IATA è l’International Air Transportation Association (l’associazione internazionale delle compagnie aeree).

Questi due enti hanno lo scopo di regolamentare e definire tutte le regole dell’aviazione civile, per mantenere alti gli standard di sicurezza. Dunque nel regolamento aereo vengono anche definiti i criteri con cui le merci pericolose vanno trasportate e vanno gestite.

Qui puoi leggere un articolo che abbiamo scritto in merito alla gestione delle merci pericolose nell’aviazione.

merci pericolose regolamenti con punto system

Come vedi spedire merci non è una faccenda semplice.

Soprattutto se si tratta di spedire merci pericolose.

Per farlo, il soggetto che si occupa della spedizione deve conoscere alla perfezione il regolamento relativo alla sicurezza nel trasporto della merce pericolosa in oggetto.

Proprio per questo, affidarsi a professionisti senza comprovata esperienza nel campo delle merci pericolose potrebbe costarti caro. Sia in termini di multe, sia in termini di problemi anche più gravi.

Scopri tutti i vantaggi che puoi avere scegliendo Plan@ Program®. Non dovrai più preoccuparti delle merci pericolose.

 

Scopri qui l’esclusivo metodo Plan@ Program®

Buona spedizione!

Carlo Gorgò
Punto System S.P.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Desideri maggiori informazioni?

Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n. 196/2003
Desidero essere contattato
Ricevi gli articoli appena vengono pubblicati!

Ricevi gli articoli appena vengono pubblicati!

Clicca su questo pulsante per iscriverti alla newsletter e ricevere gli articoli non appena vengono pubblicati nel blog.

Iscrizione avvenuta con successo!