Regolamento RID: tutto quello che devi sapere sulle merci pericolose via treno

merci pericolose treno regolamento RID

Ti sarà sicuramente capitato di dover utilizzare il trasporto ferroviario per movimentare le tue merci.

Come ben sai, il treno è uno dei mezzi di trasporto più efficaci.

Rapido, con una capillarità elevata (le ferrovie raggiungono molti luoghi anche sperduti) e con costi meno elevati del trasporto aereo e navale, ti consente di portare a destinazione il tuo carico in sicurezza e con precisione.

Quali sono i vantaggi del trasporto ferroviario

Rapidità, capillarità ed economicità dicevamo. Ma non solo.

Scegliere il treno come mezzo di trasporto per le tue merci ha diversi vantaggi:

Sicurezza

Rispetto alle navi, agli autocarri e agli aerei, i treni sono più sicuri perché inseriti in un’infrastruttura definita e “rigida”. Infatti, il treno può circolare solamente sulle rotaie e attraverso un preciso e determinato sistema codificato e standardizzato quale quello ferroviario, che ha delle proprie regole e procedure di sicurezza.

Presa una destinazione, al netto di casi eccezionali, quando il treno inizia il suo viaggio non si fermerà finché non sarà giunto a destinazione. Indipendentemente dalle condizioni atmosferiche.

Velocità

Il trasporto ferroviario è, contrariamente a quello che si possa pensare, il mezzo su cui vi sono meno variabili che influiscono sul tempo di consegna delle merci.

È difficile che un treno arrivi in ritardo a causa di problemi sulla linea, cosa invece che aumenta esponenzialmente con il trasporto su gomma a causa di code sulle autostrade o incidenti che rallentano il traffico, oppure con quello navale e aereo, dove il clima può incidere notevolmente.

Economicità, sostenibilità ambientale e intermodalità

Uno studio del Ministero dell’ambiente denota come ancora l’80% delle merci si sposta ancora su gomma, con conseguenze ambientali e di inquinamento atmosferico notevoli.

Il treno è la soluzione migliore per diminuire l’impatto sull’habitat naturale, in quanto utilizza l’energia elettrica per spostarsi e ciò implica emissioni di sostanze nocive pari a zero.

Inoltre, la capacità di trasportare volumi decisamente superiori riduce il numero dei viaggi e quindi porta anche un risparmio dei costi generali di spostamento delle merci.

merci pericolose regolamento RID

Un altro dei vantaggi del treno è la maggiore semplicità ed efficacia del trasporto intermodale, ovvero una modalità di trasferimento di merci che utilizza unità di carico standardizzate, come container, utilizzate da diversi mezzi di trasporto.

Questo implica una maggiore flessibilità nello spostamento e un minore impatto ambientale.

Proprio per questo, l’Unione Europea ha dichiarato che entro il 2030, più del 30% del traffico merci oltre i 350Km dovrà spostarsi su ferrovia per ottimizzare le diverse modalità e ridurre l’inquinamento.

Il regolamento RID: spedire merci pericolose con il treno

Il RID è il regolamento che definisce la gestione e organizzazione delle merci pericolose via treno.

È l’acronimo di Règlement International concernant le trasport des marchandieses Dangereux par chemin de fer ed è un accordo internazionale al cui interno è specificata tutta la normativa relativa al trasporto di merci pericolose trasportate con il sistema ferroviario, tra cui:

  • Campo di applicazione
  • Esenzioni
  • Obblighi di sicurezza
  • Piani di emergenza
  • Le disposizioni particolari per determinati elementi (radioattive, infettanti etc.)
  • Metodi di imballaggio, conservazione e spedizione
  • Segnaletica di identificazione dei materiali pericolosi

Tutte le indicazioni sono precise e dettagliate, soprattutto quelle riguardanti la movimentazione delle merci che possono essere trasportate esclusivamente per via ferroviaria.

Hai del materiale pericoloso da spostare? Sfrutta i vantaggi del trasporto ferroviario

Noi di Punto System abbiamo creato e sviluppato un programma per rendere la tua spedizione rapida, efficace e personalizzata.

Infatti, per trasportare questo tipo particolare di merci, è necessario conoscere alla perfezione il RID.

Il rischio, altrimenti, è quello di incorrere in sanzioni o altre problematiche che possono rallentare la tua spedizione o peggio, bloccarla ancora prima che sia partita.

Ma puoi evitare tutto questo.

Scopri il metodo Plan@ Program®.

Scopri qui l’esclusivo metodo Plan@ Program®

 

Carlo Gorgò
Punto System S.P.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Desideri maggiori informazioni?

Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n. 196/2003
Desidero essere contattato
Ricevi gli articoli appena vengono pubblicati!

Ricevi gli articoli appena vengono pubblicati!

Clicca su questo pulsante per iscriverti alla newsletter e ricevere gli articoli non appena vengono pubblicati nel blog.

Iscrizione avvenuta con successo!