Trasporto via terra: tutto quello che devi sapere sulla sicurezza e sulle responsabilità

trasporto stradale rischi punto system

C’è un mese che ha cambiato per sempre il lavoro di ogni spedizioniere e professionista nel settore dei trasporti via terra.

Ottobre 2004.

Nel corso di quelle settimane fu emessa la storica sentenza del Tribunale di Ravenna. Per la prima volta è stato deciso che le infrazioni al regolamento dell’ADR in relazione alle merci pericolose, sono responsabilità penale oltre che civile.

Le norme in vigore oggi

Perciò quando si parla di responsabilità e sicurezza nell’ambito dei trasporti, la questione si complica.

Attualmente la normativa internazionale, ovvero l’Accordo ADR 2007, prevede alcuni obblighi.

Il trasporto e la gestione delle merci pericolose in Europa viene regolamentato proprio dall’ADR, l’Accordo europeo relativo al trasporto internazionale su strada delle merci pericolose (ADR è l’acronimo del francese Accord européen relatif au tran sport International des marchandises Dangereuses par Route).

Gli obblighi degli operatori

L’ADR, nel capitolo 1.4, sancisce gli obblighi dei diversi operatori del trasporto su strada.

Eccoli in sintesi:

  • Spedizioniere: questa figura deve assicurarsi che le merci pericolose siano classificate e autorizzate al trasporto, oltre a presentare i documenti richiesti (autorizzazioni, certificati). Nel caso di trasporto di beni alla rinfusa deve inoltre predisporre dei grandi imballaggi idonei e verificare che, una volta consegnata la merce, gli stessi imballaggi siano restituiti integri e puliti.
  • Trasportatore: deve assicurarsi che le merci possano essere trasportate, verificando che i documenti siano a bordo dell’unità di trasporto. Deve accertarsi che non ci siano difetti nel carico o nei veicoli, oltre a non condurre un mezzo sovraccarico. Infine, ha l’obbligo di segnalare sul veicolo la natura della merce trasportata e di fermarsi immediatamente se dovesse rilevare qualsiasi pericolo.
  • Destinatario: in questa fase, il soggetto deve procedere alla pulizia dei contenitori e togliere le segnalazioni di pericolo che il trasportatore aveva affisso al mezzo. Se dovesse verificare dei problemi, potrà riconsegnare la merce dopo aver messo in conformità il carico.
  • Caricatore: ha la responsabilità di verificare se ci sono eventuali danni e osservare le condizioni relative al carico e alla movimentazione di merci pericolose.
  • Imballatore: deve rispettare le disposizioni in merito all’imballaggio e quelle relative ai marchi di pericolo sulle varie merci da consegnare.
  • Riempitore: dovrà riempire le cisterne solo con le merci autorizzate e controllare il buono stato dei recipienti. Inoltre, deve assicurarsi che le etichette applicate siano regolamentari e che le merci alla rinfusa siano disposte in contenitori adatti.
  • Gestore della cisterna: questo soggetto ha l’obbligo di assicurarsi che la manutenzione sia stata fatta nel modo corretto e che siano effettuate tutte le prove e le marcature del caso.
  • Consulente per la sicurezza: l’impresa che trasporta le merci pericolose dovrà scegliere un consulente per la sicurezza per permettere una facile prevenzione dei danni a persone o cose.

trasporto stradale rischi punto system

Misure di sicurezza generali

Ognuna delle figure citate ha poi degli obblighi generali da rispettare per garantire il massimo della sicurezza, descritti nello stesso capitolo 1.4 dell’ADR.

Possiamo riassumerli dicendo che:

1) Dovranno evitare danneggiamenti ai carichi evidentemente pericolosi, e cercare in ogni caso di limitare i danni se dovessero presentarsi;

2) Avviseranno i servizi di emergenza per salvaguardare la popolazione e l’ambiente qualora ci fossero problemi.

Ogni passaggio richiede quindi la massima attenzione.

Un solo errore potrebbe costarti caro e rovinare per sempre il tuo business.

Se vuoi dimenticare problemi e preoccupazioni, affidati a Punto System.

Da sempre offriamo ai nostri clienti il massimo della sicurezza, salvaguardando il nostro ambiente e i tuoi affari.

Clicca qui e scopri il nostro metodo personalizzato per le tue spedizioni.

Scopri qui l’esclusivo metodo Plan@ Program

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Desideri maggiori informazioni?

Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n. 196/2003
Desidero essere contattato